SATOR DOC Montescudaio

UVAGGIO
Sangiovese 85%, Teroldego 15%.

VINIFICAZIONE
Le uve delle singole parcelle coltivate a Sangiovese e Teroldego sono raccolte manualmente, vinificate e affinate separatamente. Il processo di vinificazione varia in base all’andamento climatico che ha interessato l’annata. In ogni caso la fermentazione avviene con lieviti indigeni ed a temperatura controllata.

AFFINAMENTO
In rovere per 3/4 mesi per il Teroldego e per la metà del Sangiovese, in cemento per 3/4 mesi per la parte restante del Sangiovese. In bottiglia per 6 mesi.

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Vino ottenuto dalle uve delle singole parcelle dove sono coltivati i due vitigni. Dalla magia dell’assemblaggio nasce un vino di colore rosso rubino caratterizzato da piacevoli sensazioni speziate e di frutti rossi maturi. Al palato appare piacevole, fresco e persistente.

ABBINAMENTI
Ottimo compagno per carni rosse, arrosti, selvaggina e formaggi stagionati.